Elisabetta Riccio Fotografa

Elisabetta Riccio

è una fotografa freelance di Torino, Italia.
Qui nasce nel 1986 e si laurea in Architettura presso il Politecnico, specializzandosi poi in fotografia allo IED con Master in Visual Storytelling all’ICP di New York.

Si occupa di fotografia documentaristica, fotogiornalismo, ritratti e progetti artistici.

Lavora con temi come identità, trasformazione urbana e memoria, dedicandosi a progetti personali a lungo termine.

Tra il 2012 e il 2017 vive un periodo di forte crescita artistica e personale, lavorando con street-artist internazionali e viaggiando con loro tra l’America e l’Asia.

Oggi Elisabetta Riccio viaggia in tutto il mondo in cerca di ispirazione e storie per i suoi progetti artistici e di fotogiornalismo. Da Torino all’Italia e da qui a New York, poi New Jersey, Messico, Cuba, Spagna, Taipei, Shanghai, Malesia fino alle terre Navajo in Arizona. Lo sguardo concentrato sulla trasformazione degli spazi urbani e l’obiettivo sempre puntato sui contesti sociali, raccontando scene suburbane emarginate, contesti urbani sconosciuti ma vitali, spazi desolati alternati a ritratti delicati e intimi.

Elisabetta Riccio ha visto esposti i suoi lavori a Parigi, Berlino, New York, Miami e, ovviamente, Torino.

Urban Exploration e fotografia d’arte

Esistono più fotografie che mattoni, ha scritto Peter Turner nell’introduzione alla sua Storia della fotografia (1990). Sebbene sia vero che ogni tentativo di storicizzare la fotografia è destinato ad essere incompleto, ogni istantanea che un fotografo crea, nel raccontare la sua storia, è un mattone che costruisce la casa del suo sguardo.

Elisabetta Riccio ripercorre le geografie del suo vagare tra le fessure abbandonate di una città industriale, Torino, e gli ampi orizzonti delle sue esplorazioni americane.

Nel reportage “ID_ENTITY, the Fragmentation of a Moment” Elisabetta Riccio esplora l’archeologia di aree industriali abbandonate alla ricerca di una nuova identità, mostrando lo scheletro nudo di una città in trasformazione: Torino. Nel 2011 il progetto documentaristico riceve un premio speciale dalla Fondazione Dante Alighieri di Berlino, dove è tuttora esposto.

RES.TI.TU.ZIO.NE (Restitution) è una serie fotografica in stile Urbex. Uno sguardo sulla mutevolezza dell’architettura di quelle aree urbane che sono state vissute dall’uomo e poi abbandonate: frame di edifici fatiscenti, vecchie fabbriche dismesse, scorci di ferro e cemento riconquistati dalla natura.

Altri reportage

Progetti fine arts di Elisabetta Riccio

Ritratti fotografici e di vita

Il reportage IN THE MIDDLE OF NOWHERE è un un’indagine fotografica sulla nazione Navajo, la più grande tribù di nativi americani, ora stabilitasi in Arizona, gettando una lunga ombra storica, con la quale gli Stati Uniti d’America devono ancora fare i conti. Una ricerca sull’identità collettiva e sociale, che percorre il filo della memoria e affronta il tema dell’isolamento sociale

Nel ciclo CLAUSUS viene esplorata una dimensione umana e sociale più raccolta: protagonista del documentario un piccolo nucleo di suore di clausura votate al silenzio. Durante qualche giorno di vita condiviso Elisabetta Riccio costruisce un racconto fotografico intimo e delicato, in bilico tra sospensione e ritmo, tra materiale e spirituale.

Altri ritratti fotografici di Elisabetta Riccio

Educazione

  • 2011Politecnico di Torino (Turin, Italia) – Graduation in Architecture
  • 2013IED: Istituto Europeo di Design (Turin, Italia) – Master di Fotografia
  • 2015Artist Residency with Magnum photogrpaher Alex Webb
  • 2016Masterclass in Digital Storytelling – ICP  International Center of Photography

Mostre collettive

  • 2010  Lab+Loft25, Torino (IT)
  • 2010  Fondazione Dante Alighieri, Berlino (DE)
  • 2010  Castello del Valentino, Torino (IT)
  • 2011  Immagini d’immagini, Palazzo Carignano, Torino (IT)
  • 2012  Pretty Portal Gallery, Dusseldorf  (DE)
  • 2012  Galo Art Gallery, Torino (IT)
  • 2013  Stroke Art Fair, Munchen (DE)
  • 2013  Allegra la Viola Gallery, New York (USA)
  • 2013  “Shoot For The Moon”, Wynwood Embassy, Miami (FL)
  • 2014  “Miami Marine Stadium Fall Benefit Exhibit, Gregg Shienbaum, Miami (FL)
  • 2016  Reflexions, Camera – Centro italiano per la Fotografia, Torino (IT)
  • 2016, Reflexions, Collettiva con Alex Webb , Sala Mostre Piazza Castello, Torino (IT) 
  • 2016  Reflexions, La Morra (IT)
  • 2016  Reflexions, Roma (IT)
  • 2016  Jazz Festivall, esposizione all’aperto, Torino (IT)
  • 2016  “Street Sans frontiere”, Parigi (FR)
  • 2017  “Street Art Volant”, Museo della Scrittura Torino (FR)
  • 2018   Ri-corrente sogno, Laboratorio Artistico 34 , Torino (IT)
  • 2018   Museo Nazionale di Ravenna , Ravenna (IT)
  • 2018 ARTISTS HOUSE, Tel Aviv( Israel)
  • 2019 Galerie Joseph Turenne, Paris (FR)
  • 2019 Voies Off Festival • Arles (FR)
  • 2019 Galerie Joseph Turenne,  Paris Photo Off Paris (FR)

Premi

Pubblicazioni